Guardiavecchia

12,00

Un’infanzia tra guerra e dopoguerra

Antonio Casazza

COD: 9788875380562 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Guardiavecchia è il racconto di un bambino, nato pochi mesi dopo l’inizio della Seconda Guerra Mondiale, la cui famiglia, a causa degli eventi bellici, è costretta a lasciare la Sardegna per raggiungere prima l’Istria (Fola) e il Casentine, nel pieno della linea Gotica, per poi, terminata la guerra, rientrare a La Maddalena, il paese natìo. Qui il padre viene destinato all’interno dell´isolata batteria di Guardiavecchia che, arrivando dal mare, si può scorgere sulla sommità dell’isola.
Per lo scrittore, però, Guardiavecchia è qualcosa di più: il luogo dell’infanzia e del ricordo.
Il racconto si fonde con la Storia dei libri di testo tra la guerra, l’occupazione tedesca, la Resistenza, la povertà, i bombardamenti, la nascita della Repubblica, il 18 aprile 1948 e le prime difficoltà incontrate quando, lasciata Guardiavecchia all’età di dieci anni, raggiunge Roma e trova un ambiente sulle prime diffidente verso gli immigrati.

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-7538-056-2

Collana

La memoria

Anno

2012

Pagine

160

Formato

15 x 21 cm

Rilegatura

Brossura filo refe